.
Annunci online

 
Freddemani 
Il sapore dei miei pensieri
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  vasco rossi
rivieracool
Flickr
Melissa p.
Aira
Amelie
Aluccia
MonkeyLau
Chirano
labeba
Gocciadime
desperate_librarian
notebianche
whatsername
importanzadeleparole
heavenonearth
fiorisulsoffitto
gogobub
  cerca




Freddemani        Freddemani

"Voglio un coppa piena del tuo amore sino all'orlo e dentro annegarci l'anima" J.Keats






"Ciò che ti mancherà,prendilo da te stesso" Catone

Sto leggendo:
"Delitto e castigo" di F.Dostoevskij


Il libro:

"Il gabbiano Jonathan L."-R.Bach

Il quadro:

"L'urlo"-Munch

Il film:

"Arancia Meccanica"-S.Kubrick


"L'altra metà dell'amore"-Lea Pool


"Le pagine della nostra vita"-N.Cassavetes

La(mia)città:

Milano

Lui e solo Lui:

Vasco Rossi


Marilyn


James Dean


Eva Green-"The Dreamers"


Una fede


Una musa


Un'icona


La mia follia




Style

"...così giunse ad un immenso castello sul cui frontale stava scritto:
A NESSUNO APPARTENGO E A TUTTI;
PRIMA DI ENTRARE ERI GIà QUI,
RESTERAI QUI QUANDO USCIRAI"-Diderot



Nonostante questo blog non si possa considerare una testata giornalistica, perché priva di una costante periodicità, alcuni degli scritti e/o articoli presenti sono stati già pubblicati in quotidiani, riviste e cataloghi quindi soggetti a regolare copyright. L'autrice dichiara di non essere responsabile per i commenti dei visitatori inseriti a seguito dei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o della onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autrice nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima. La maggior parte delle immagini presenti in questo blog sono tratte da Internet e su specifica e motivata richiesta saranno immediatamente rimosse.


 

Diario |
 
Diario
1visite.

8 agosto 2008

Sete di te m'incalza

"Per questo sei la sete e ciò che deve saziarla.
Come poter non amarti se per questo devo amarti.
Se questo è il legame come poterlo tagliare, come.
Come, se persino le mie ossa hanno sete delle tue ossa.
Sete di te, sete di te, ghirlanda arroce e dolce.
Sete di te, che nelle notti mi morde come un cane.
Gli occhi hanno sete, perchè esistono i tuoi occhi.
La bocca ha sete, perchè esistono i tuoi baci.
L'anima è accesa di queste braccia che ti amano.
Il corpo, incendio vivo che brucerà il tuo corpo.
Di sete. Sete infinita. Sete che cerca la tua sete.
E in essa si distrugge come l'acqua nel fuoco."

Pablo Neruda - Sete di te m'incalza

VOGLIO POESIA



...da qualche parte si dovrà pur cominciare...




permalink | inviato da Freddemani il 8/8/2008 alle 18:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa
sfoglia
giugno        settembre